Milano | Italy

Collezione Scarzella

Giovanni Scarzella, professionista del mondo digitale

L'arte è la passione di Giovanni Scarzella, ma anche il suo lavoro, in particolare per quanto riguarda la relazione tra arte e digitale. Fondatore di meduse agency (www.meduse.agency), agenzia di consulenza nell’ambito della digital tranformation, Scarzella ha creato artbag digital agency (www.artbag.it) per supportare la digitalizzazione delle realtà che lavorano nell’ambito dell’arte contemporanea. Inoltre, è ideatore di Archeto (www.archeto.it), uno strumento di archiviazione digitale delle opere d’arte dedicato a collezionisti, artisti, gallerie e archivi d’artista.

Los Carpinteros, Sala de lectura 4 bolas dos, 2016

Giovanni Ozzola, Cicatrici, 2015

Serena Vestrucci, Ritagli di tempo, 2019

La sua passione per il collezionismo è iniziata nel 2012 a Bologna. "In occasione di ArteFiera ho deciso di scommettere sull’artista italiano Fabrizio Cotognini" racconta Scarzella, "cogliendone una poetica fuori dal comune che negli anni è stata dimostrata da una carriera ricca di esposizioni e riconoscimenti, tra cui la vincita del premio Cairo nel 2018". Da allora Scarzella ha cominciato a frequentare molte fiere nazionali e internazionali con la moglie Camilla Previ, storica dell’arte, con cui condivide questa passione, guardando in particolare agli artisti emergenti, che seleziona e sostiene nel tempo.

Pamela Diamante, Serpentino, 2018

Francesco Arena, Cube (un amore), 2018

Maxwell Alexsander, Febre dourada, 2019

Fabrizio Cotognini, Pèrito, 2014

Giovanni Scarzella